Lingua Italiana

Mini intervista –Enrico Stagni

1. Come ti chiami, da dove vieni e da quanto tempo sei membro della ST?

Mi chiamo Enrico Stagni, abito in un paesino della provincia di Vicenza, nel nord Italia, non lontano da Venezia. Sono entrato a far parte della Società Teosofica Italiana il 25 dicembre 2009, sono perciò membro della Sezione italiana da quasi sette anni.

2. Hai qualche ruolo nel tuo Gruppo/Sezione e se sì, quale?

Da quattro anni sono presidente del gruppo di Vicenza, che con i suoi 48 membri rappresenta attualmente la sezione più numerosa d’Italia, con molteplici attività che richiedono una dedizione costante. A Vicenza vi sono pure le sedi della Segreteria Generale della Società Teosofica Italiana e della casa editrice “Edizioni Teosofiche Italiane”. Si capisce, c’è molto da fare a qualsiasi livello, così sono spesso coinvolto in varie attività che richiedono il mio contributo personale. Ho tradotto alcuni libri della letteratura teosofica classica (ad esempio, I sette principi dell’uomo di A. Besant) e numerosi articoli per la Rivista Italiana di Teosofia. Faccio parte del gruppo che lavora regolarmente alle traduzioni degli articoli per la sezione “Lingua Italiana” del Theosophy Forward. Ho anche fatto da interprete a quei relatori internazionali che negli ultimi anni hanno partecipato ai nostri congressi nazionali e internazionali.
Riguardo alle attività recenti, mi è stata assegnata la responsabilità di promuovere il lancio delle pagine Facebook della Società Teosofica Italiana, dell’O.T.S. nazionale e di alcuni gruppi del territorio. Un mese fa ho sperimentato la creazione di un canale YouTube per la Società Teosofica Vicenza, su cui caricare regolarmente tutti i video delle relazioni tenute settimanalmente nel nostro centro, e mi fa piacere dire che c’è stato un numero considerevole di visitatori, membri e simpatizzanti, che li hanno guardati o si sono iscritti al canale.

Read more: Mini intervista –Enrico Stagni

Mini intervista – Maryanne Zarycka

1. Come ti chiami, da dove vieni e da quanto tempo sei membro della ST?

Mi chiamo Maryanne Zarycka. Sono originaria di Burbank, in California e mi sono trasferita a Paso Robles, sempre in California, nel 1981. Mi sono iscritta alla ST nel dicembre 2015. Ho studiato e approfondito varie religioni, scienze religiose, diverse metafisiche e credo per 30 anni e sono stata affiliata al Central Coast Center for Spiritual Living per 10 anni. Ho sempre avuto una profonda spinta interiore a cercare la verità e a trovare risposte riguardo alla creazione, al suo scopo, al karma, alla reincarnazione e al mio posto in essa.

2. Hai qualche ruolo nel tuo Gruppo/Sezione e se sì, quale?

La loggia più vicina a me è a circa due ore di auto verso sud e perciò attualmente non sono parte di nessun gruppo; comunque la Memphis Lodge dove risiedeva il mio Mentore mi ha adottato come membro finché non troverò un punto di riferimento.

Read more: Mini intervista – Maryanne Zarycka

Nuove iniziative, cambiamenti, sostituzioni e crescita ulteriore

Jan Nicolaas Kind – Brasile 


The Society Editorial 2

Le nuove iniziative sono sempre le benvenute, perché ogni nuova sfida offre la possibilità di approfondire, ricercare e rinnovare. Non tutto ciò che prende il via come “qualcosa di nuovo” finirà per avere successo, anzi, talvolta è proprio il contrario, ma noi dobbiamo comunque provarci, operando per il rinnovamento e l’innovazione. Lo scorso maggio, quando la nuova copertura dell’Adyar Theater crollò, ci fu una forte battuta di arresto, non solo per il team guidato dal Presidente Internazionale Tim Boyd, ma anche per tutti i membri. Allo stesso tempo però, questo sfortunato incidente ha offerto nuove possibilità di lavorare con più determinazione e di fare ancor meglio, cose per cui (ma questo è ovvio) ci vuole un certo coraggio.

Read more: Nuove iniziative, cambiamenti, sostituzioni e crescita ulteriore

L’unione di coloro che amano al servizio di coloro che soffrono

Nancy Secrest – Gli stati uniti 

LFRAN 8 Nancy Secrest

Compassione – non c’è “l’altro”, in questo mondo, siamo tutti uno

Stavo parlando con Joy Mills, qualche anno fa, ed ella disse che il focus della nostra esistenza, come esseri umani, è l’autorealizzazione – comprendere chi siamo, chi siamo realmente. E’ quello che si presume stiamo facendo qui. Questo, ella affermò, è il punto focale delle Lettere dei Mahatma.

Read more: L’unione di coloro che amano al servizio di coloro che soffrono

Mini Intervista – Michele Sender

The Society MI 8 Michele Sender

1. Come ti chiami, da dove vieni e da quanto tempo sei membro della ST?

Mi chiamo Michele Sender, vengo dalla zona di Chicago e sono membro della ST dal 2006. Subito dopo essermi iscritta mi sono trasferita, con i miei tre bambini, presso il Quartier Generale Nazionale della ST in America, che si trova a Wheaton, nello stato dell’Illinois, e ho iniziato a lavorare come volontaria alla reception. Nei sette anni successivi ho lavorato al Dipartimento Informazioni e Volontari, a part-time nella Biblioteca, alle Iscrizioni, nella Libreria; e poi la parte che preferisco: preparare con amore i piatti che invento nelle Cucine.

Read more: Mini Intervista – Michele Sender

Text Size

Paypal Donate Button Image

Subscribe to our newsletter

Email address
Confirm your email address

Who's Online

We have 77 guests and no members online

TS-Adyar website banner 150

EUROPEAN SCHOOL OF THEOSOPHY 2021 Logo

itc-tf-default

Vidya Magazine

TheosophyWikiLogoRightPixels